news

Museo Fiorentina:le 5 curiosità su Fiorentina-Crotone

22 gennaio 2021

Il museo Fiorentina presenta le 5 curiosità su Fiorentina-Crotone:


1. I precedenti di Fiorentina-Crotone, a Firenze, registrano solamente due partite, entrambe in serie A, con una nostra vittoria ed un pareggio, tre le reti fatte ed una quella subita. L’ultima gara fu giocata il 31 marzo 2018 alle ore 15 e finì 2-0 per la Fiorentina, con gol di Simeone e Chiesa, i crotonesi erano allenati da Walter Zenga.


2. Il 26 ottobre 2016 si giocò il primo Fiorentine-Crotone in serie A, risultato finale 1-1: reti di Diego Falcinelli nel primo tempo per i calabresi, pareggio viola nel finale grazie a un inserimento offensivo di Davide Astori. Ci piace ricordare questa partita (disputata di mercoledì, sotto una pioggia battente) proprio perché fu teatro di una (nonchè la prima in ordine cronologico) delle tre reti realizzate da Davide col giglio sul petto. Le altre due furono il 22 aprile 2017, in un Fiorentina-Inter 5-4, il 10 settembre 2017 in un Verona-Fiorentina 0-5. 


3. A proposito di ex (abbiamo citato Diego Falcinelli che giocò in maglia viola dal gennaio al giugno 2018, per un totale di 12 partite di campionato senza gol), ricordiamo nella rosa attuale del Crotone Jacopo Petriccione. Il centrocampista originario di Gorizia, infatti, ha giocato nella "primavera" della Fiorentina dal 2013 al 2015 raggiungendo anche una finale scudetto. Nessun ex del Crotone nella rosa della Fiorentina 2020-2021. Sono 5, invece, gli ex viola tra gli allenatori che hanno diretto il Crotone nel dopoguerra. Si tratta di Vinicio Viani (ex calciatore della Fiorentina dal 1933 al 1935), Oronzo Pugliese (ha allenato la Fiorentina nella stagione '70-'71), Juan Carlos Morrone (in viola da calciatore dal 1962 al 1964), Antonello Cuccureddu (a Firenze, anche lui come giocatore, dal 1981 al 1984), e Leonardo Menichini (difensore nelle giovanili viola, stagione '72-'73).


4. Le due squadre vantano un precedente in un torneo estivo, la “Trentino Cup”, triangolare con partite di 45’ giocato a Trento il 27 luglio 2001. La Fiorentina, allenata dall’attuale CT della Nazionale Roberto Mancini, era all’inizio della sua peggiore stagione conclusa con il fallimento; vinse contro il Crotone (1-0), ma perse il torneo che fu vinto dal Panionios Atene. Sulla panchina dei rossoblu c’era Antonio Cabrini. Anche per il club calabrese fu una pessima stagione, nonostante i numerosi cambi in panchina (Stefano Cuoghi, Giuseppe Materazzi, Franco Selvaggi) non riuscì ad evitare le retrocessione in serie C.


5. Il Crotone è al terzo campionato di serie A, una presenza recente (2016-17 e 2017-18 i precedenti), ma il calcio a Crotone ha una lunga storia. Il club fu fondato nel 1910, con la denominazione Società Sportiva Crotona, anche se l’affiliazione alla FIGC avvenne solo nel 1921. I colori rosso e blu sono ripresi dallo stemma della città, lo squalo è il simbolo della squadra che adotta come inno “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, l’icona della musica italiana nato a Crotone.

Our partners