news

Iachini : "Decisiva a Cagliari, terremo alta la tensione"

11 maggio 2021

Guarda la conferenza stampa del tecnico viola verso la sfida al Cagliari: LIVE

CLASSIFICA – Abbiamo vissuto la scorsa stagione in crescendo finendo con entusiasmo. Quest’anno abbiamo avuto qualche problematica tra infortuni e ancora i problemi con il Covid (che già ci avevano colpito profondamente la stagione precedente). Poi dopo sette partite è cambiato tutto. I festeggiamenti del dopo partita di domenica sono soprattutto uno sfogo di quanta tensione e pressione c’erano per quest’annata. Il lavoro di Cesare Prandelli è stato ottimo. Ma la tensione per un calendario difficile è rimasta. Dieci partite per rimettere in carreggiata la situazione psicologica e ritrovare a livello anche di gioco certi principi, questo era il tempo che avevamo a disposizione. E ora siamo una delle squadre che ha fatto due goal all’Atalanta, segnato alla Juve, fatto tre reti in trasferta a Bologna, battuto la Lazio con due goal. Ma ancora non è finita e dobbiamo continuare così

CAGLIARI – Per la salvezza decisiva domani a Cagliari, ci serve la giusta tensione e il giusto spritio. Ma c’è da ringraziare il gruppo e la squadra per lo spirito e l’atteggiamento.

VLAHOVIC – La sua crescita passa anche dal lavoro del gruppo anche di chi ha giocato meno. Grazie a BorjaValero, Callejon o Barrecca che lavorano sul campo con entusiasmo e poi anche se non giocano sono i primi ad esultare e a festeggiare il lavoro dei compagni. 

KOKORIN – Il ragazzo ci dà la sua disponibilità, anche se viene da due infortuni muscolari. Quindi ci potrà tornare utile in questo finale ma non dobbiamo forzarlo a fare nulla che non si senta. 

COMMISSO – Il presidente ha visto il nostro lavoro, quello dello staff e di tutto il gruppo. I suoi complimenti mi fanno piacere, abbiamo vissuto anche momenti difficili durante la scorsa stagione anche sul lato umano con la pandemia. Quando mi ha richiamato sono tornato con il cuore nella squadra che amo. Voglio finire al meglio la stagione e poi terminata la stagione, beh forse sarà meglio pensare ad altro anche (ride ndr.) perché se no ci rimetto la salute per quanto ci tengo a questa squadra. Quindi forse a fine stagione potremo pensare ad altre cose, ma nel calcio mai dire mai. Vedremo. 


Our partners